Un interessante oggetto legato al tema dell’evoluzione dell’umbone celtico (il rinforzo metallico che copriva la parte centrale dello scudo, ad ulteriore protezione della mano) tra la fine del V e IV secolo (fase di passaggio tra LTA e LTB1) è l’umbone in bronzo rinvenuto presso la necropoli umbra del Malpasso a Gualdo Tadino (PG) e datato alla fine del V a.C.

L’umbone, formato da una singola lamina in bronzo, è collegato ad una maniglia ed altre applicazioni in ferro.

La particolarità dell’oggetto è data dal fatto che è praticamente coevo all’apparizione dei primi umboni lateniani, come quelli di Franzhausen e Horath.

Una foto migliore dell’umbone di Gualdo Tadino sul sito di Roma Victrix qui.

 

umbone-in-bronzo-da-gualdo-tadino

Da “Un inedito scudo celtico su una kelebe volterrana”, Daniele Vitali

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...